FORUM - Timonieri.it - La più grande Community di vela in Italia

FORUM - Timonieri.it - La più grande Community di vela in Italia
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 CLASSI VELICHE
 VELA D'ALTURA
 Mini 6.50

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Inserisci Faccine
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
    

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
ita69 Inserito il - 11 febbraio 2008 : 09:24:44
Rispondo quì ad Erik per evitare le giute ire di Gamble
Sul sito della classe mini c'è l'annuncio di un corso di avvicinamento al mini a Roma http://www.classemini.it/dettview.php?cod=09.02.08
Forse quello potrebbe essere un buon inizio.

Se poi hai intenzioni bellicose, c'è il centro di Lorient... Ma quello è un'altro mondo...
Comunque, se vuoi provare un mini tra un mesetto dovrebbe arrivare il mio proto e sono sempre disponibile alle prove.

Ciao
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
vince_vr Inserito il - 18 febbraio 2008 : 14:49:00
Mi sa' che fate confusione.

Il corso per i Mini 6.50 non è il corso di sicurezza a norme OSR 6.01, ma proprio un corso sulla tecnica di conduzione della barca.

Circa il corso OSR, come già detto, la situazione italiana è anomala, dovuta al fatto che in un primo momento si era pensato che servisse proprio il Corso IMO Sea Survival, che in Italia può essere tenuto solo dalla ditta di Azio, e la FIV avava concordato con essa un corso più ... velistico ad un prezzo di favore (350 anzichè 700 del corso IMO).

Poi invece è venuto fuori che bastava molto meno e così gli altri hanno fatto corsi più semplici che costano tra i 200 e i 250 Euro a testa.

Tra questi uno dei migliori è quello di Umberto Verna.

Però fino alla fine del quadriennio olimpico, quindi fine 2008, l'unico col bollino ISAF in Italia è quello di Anzio.

Con il 2009 è già stato detto che verranno riconosciuti sia il corso di Verna che di altre scuole altrettanto valide, e ci sarà così un proliferare di offerte a costo contenuto.

Non dimenticate che l'ISAF ha stabilito l'obbligo per certe Categorie di regata, ma ha raccomandato che il corso venga fatto da tutti e per tutte le Categorie.
fanatico Inserito il - 18 febbraio 2008 : 11:38:24
Questo corso è sicuramente interessante, penso che la federazione dovrebbe dare la possibilità di fornire questo tipo di formazione a più scuole allocate in posizioni strategiche sulla nostra penisola.
Infatti oltre al costo dello stesso (350 Euro per gruppi) dobbiamo aggiungere anche vitto e alloggio in quel di Anzio.
ita69 Inserito il - 18 febbraio 2008 : 10:59:57
Citazione:
Messaggio inserito da cimbro
Ciao, sento molto parlare di questo corso di sopravvivenza negli ultimi tempi e mi chiedo, sarà così necessario ai fini di una regata di 500 miglia????' Sicuramente dev'essere una bella esperienza partecipare al corso, perchè fà sempre bene apprendere tecniche che possano preservare delle vite in situazioni di pericolo..... ma detto questo, mi sembra molto una "tassa".

PS: se non sbaglio, tale corso non è necessario per partecipare alla 500x2 x tutti.


Corso ISAF...
Io non lo considero una tassa, anzi, lo consiglio a tutti.
Devo dire che è molto interessante, in particolare per quanto riguarda la parte pratica.
Penso che aver già provato ad entrare in una zattera o saper già come fare a raddrizzarla sia utile in caso di reale bisogno.
Anche provare a muoversi nell'acqua completamente vestiti e con il salvagente è un esperienza da provare in tranquillità... perchè già in piscina non è poi così facile...

Per quanto riguarda la 500, non è ancora uscito il bando e stando alle indiscrezioni di banchia, quest'anno le voci danno l'effetuazione della sola 500x2....
erik Inserito il - 17 febbraio 2008 : 11:43:55
Avrei bisogno di un consiglio e di un parere...
A detta di più di qualcuno, tra cui gente che sa di cosa si parla, una persona che ha fatto esperienze di derive e minialtura non ha problemi su un mini 6.50 e basta fare qualche uscita per prenderci confidenza...
La questione su cui ho delle perplessità é: secondo voi vale la pena spendere 350€ per il corso di mini organizzato da Luca Zoccoli?
Io di curiosità ne ho tanta e quindi sarebe un modo per metter piede su un mini e per ricevere un po' dell'esperienza di Zoccoli, però sono sempre 350€ per qualche ora in mare...
In molti mi hanno già consigliato di evitare, ed anche altri ragazzi interessati sono arrivati ala stessa conclusione, voi che ne pensate?
Grazie
ca~vallone Inserito il - 15 febbraio 2008 : 22:50:10
Citazione:
Messaggio inserito da cimbro

corso di sopravvivenza negli ultimi tempi e mi chiedo, sarà così necessario ai fini di una regata di 500 miglia????'
Diciamo che sarebbe necessario come esperienza e conoscenza personale, non si sa mai dove potremmo andare a che cosa fare nel corso della nostra vita terrena...
(poi il discorso era nato nella discussione dove stavano parlando dei mini6.50 e per loro magari la cosa assume un aspetto un pochino diverso richiedendo maggior attenzione e praparazione rispetto alla media delle altre barche)

Citazione:
ma detto questo, mi sembra molto una "tassa".

L'aspetto economico ha la sua importanza è vero...

Citazione:
PS: se non sbaglio, tale corso non è necessario per partecipare alla 500x2 x tutti.
Ma infatti, ho citato le due parti del bando che non sono state aggiornate a quanto deciso per l'anno in corso 2008, e sono rimaste scritte come erano lo scorso anno 2007 quando invece il corso era obligatorio.
Solito discorso che chi prepara i bandi di regata non ci pone la dovuta atenzione.
cimbro Inserito il - 15 febbraio 2008 : 19:46:17
Citazione:
Messaggio inserito da ca~vallone

Citazione:
Messaggio inserito da albert

La regata è di Categoria 3 OSR, dunque tutti quelli che hanno fatto i corsi di sopravvivenza nell'ottica della partecipazione, pur avendo sicuramente appreso qualcosa di utile, hanno investito denaro per niente (si spera).

http://www.romaper2.org/pub/bando/prebando-Romax2BdR-2008.pdf

ROMA per DUE – ROMA per TUTTI
20 Aprile 2008
PREBANDO DI REGATA

2.6 Almeno due componenti l’equipaggio, la Persona in Comando inclusa, devono frequentare il Corso di Sopravvivenza in mare conforme alla Sez. 6 delle Offshore Special Regulations organizzato dal Circolo Nautico Riva di Traiano prima della partenza della regata. Data ed orari sanno tempestivamente comunicati agli iscritti. Sono esclusi da tale obbligo chi, entro i cinque anni precedenti, abbia frequentato uno specifico analogo corso riconosciuto
ISAF.

[...]
L’allegata checklist è inclusa per facilitare l’Armatore ad assicurarsi che l’imbarcazione sia conforme a quanto richiesto dalle ISAF Offshore Special Regulations per le regate di Categoria 2.



P.S. la parola "prebando" scritta tutto attaccato, è un gerundio di un qualche verbo italiano prebandare o prebare (-ando volando mangiando andando tornando?)



Ciao, sento molto parlare di questo corso di sopravvivenza negli ultimi tempi e mi chiedo, sarà così necessario ai fini di una regata di 500 miglia????' Sicuramente dev'essere una bella esperienza partecipare al corso, perchè fà sempre bene apprendere tecniche che possano preservare delle vite in situazioni di pericolo..... ma detto questo, mi sembra molto una "tassa".

PS: se non sbaglio, tale corso non è necessario per partecipare alla 500x2 x tutti.
albert Inserito il - 15 febbraio 2008 : 16:20:05
REGOLAMENTI:

La “Roma per Due – Roma per Tutti” sarà governata dalle edizioni in vigore dei seguenti regolamenti:

Regolamento di Regata ISAF (International Sailing Federation) (RRS)

Le prescrizioni dell’Autorità Nazionale (Corsivi FIV)

La Normativa Federale per la Vela d’Altura

Le Prescrizioni Speciali ISAF per l’Altura per Regate di Categoria 3.
.......................................

IMBARCAZIONI AMMESSE - EQUIPAGGIO

Alla “Roma per Due – Roma per Tutti” possono essere ammesse imbarcazioni cabinate a vela monoscafo e pluriscafo di lunghezza fuori tutto (LOA) minima di mt 10,00 abilitate, secondo la Legge italiana o quella dello Stato di appartenenza, alla navigazione senza limiti dalla costa ovvero munite di documenti rilasciati dai competenti enti velici nazionali (certificato di conformità, certificato di stazza e simili) riconosciuti a tale effetto come equipollenti dalle norme sulla navigazione da diporto e che soddisfino pienamente i requisiti delle Prescrizioni Speciali ISAF per l’Altura per Regate di Categoria 3 (OSRs).


Leggendo (con un po' di pignoleria) mi pare di poter confermare, come da mia impressione iniziale già espressa, che possa partecipare solo quell'1 x mille di natanti che misurano 10 mt secchi e dunque rientrano sia tra i natanti "fino a 10 mt" sia nelle barche ammesse "da 10 mt in su", qualora muniti di certificato di conformità ....

Non capisco poi, se sono prescritte le OSR di categoria 3 perchè si richieda agli armatori di sottoscrivere una dichiarazione per quelle di categoria due ......

Mi sfugge qualcosa ??

Ciao
ca~vallone Inserito il - 15 febbraio 2008 : 11:34:41
Citazione:
Messaggio inserito da albert

La regata è di Categoria 3 OSR, dunque tutti quelli che hanno fatto i corsi di sopravvivenza nell'ottica della partecipazione, pur avendo sicuramente appreso qualcosa di utile, hanno investito denaro per niente (si spera).

http://www.romaper2.org/pub/bando/prebando-Romax2BdR-2008.pdf

ROMA per DUE – ROMA per TUTTI
20 Aprile 2008
PREBANDO DI REGATA

2.6 Almeno due componenti l’equipaggio, la Persona in Comando inclusa, devono frequentare il Corso di Sopravvivenza in mare conforme alla Sez. 6 delle Offshore Special Regulations organizzato dal Circolo Nautico Riva di Traiano prima della partenza della regata. Data ed orari sanno tempestivamente comunicati agli iscritti. Sono esclusi da tale obbligo chi, entro i cinque anni precedenti, abbia frequentato uno specifico analogo corso riconosciuto
ISAF.

[...]
L’allegata checklist è inclusa per facilitare l’Armatore ad assicurarsi che l’imbarcazione sia conforme a quanto richiesto dalle ISAF Offshore Special Regulations per le regate di Categoria 2.



P.S. la parola "prebando" scritta tutto attaccato, è un gerundio di un qualche verbo italiano prebandare o prebare (-ando volando mangiando andando tornando?)
ca~vallone Inserito il - 15 febbraio 2008 : 11:07:29
Citazione:
Messaggio inserito da albert

bando è a www.romaper2.org/pub/index.php?cat=bando.

La lunghezza minima per essere ammessi è di 10 mt, per cui sono stati messi fuori combattimento oltre ai mini 6.50 anche il 99.9% dei natanti.....
Tanto per fare un po' l'avvocato del diavolo

che cosa significa in lingua italiana i termine "ovvero" ?
è assimilabile al veltroniano "ma anche" della attuale campagna elettorale??

ovvero munite di documenti rilasciati dai competenti enti velici nazionali (certificato di conformità, certificato di stazza e simili) riconosciuti a tale effetto come equipollenti dalle norme sulla navigazione da diporto e che soddisfino pienamente i requisiti delle Prescrizioni Speciali ISAF per l’Altura per Regate di Categoria 3 (OSRs)

cioè basta che soddisfino le OSR cat3, dimostrato mediante apposito certificato, ed allora non è vincolante la lunghezza dei 10 m.?


so già la risposta ufficiale, ma era tanto per chiarire un po'...
erik Inserito il - 14 febbraio 2008 : 22:02:13
Continuo a non riuscire a contattare nessuno... Qualcuno può darmi una mano? Sabato dovrei essere a Riva di Traiano, posso rivolgermi a qualcuno li??
Grazie
Paciocco Inserito il - 13 febbraio 2008 : 00:07:38
Prova a contattare direttamente Franco Guerrieri, Presidente di GranLasco a: f.guerrieri@granlasco.it
erik Inserito il - 12 febbraio 2008 : 22:46:41
Uhm valuterò se mettere l'annuncio sul sito della classe, io sono ancora digiuno di esperienza, l'ho buttata li come idea, ma suppongo che ci voglia un minimo di preparazione alle regate lunghe per affrontare il Gran Prix d'Italia
Ho provato, invece, a contattare sia la segreteria dell'organizzazione dei corsi a Riva di Traiano sia l'armatore, ma non riesco a contattare nessuno dei due... addirittura il numero della segreteria me lo segnala come inesistente.
Chi dovrei contattare? Qualcuno ha avuto il mio stesso problema o sa qualcosa?
Grazie
cimbro Inserito il - 12 febbraio 2008 : 22:09:16
Citazione:
Messaggio inserito da ita69

Citazione:
Messaggio inserito da erik

... in ogni caso se qualcuno volesse preparare il Gran Prix d'Italia e avesse bisogno di equipaggio a me piacerebbe davvero tanto, sarebbe un onore per me...
Grazie
A presto


Forse questo non è il forum più adatto per una richiesta del genere, mi sa che ti conviene provare a mettere un annuncio sulla bacheca della classe mini ( www.classemini.it ) o un messaggio sul forum mini ( http://www.minitransat650.com/simple/index.php ) forse li hai maggiori possibilità di trovare imbarco.
Dall'elenco iscritti ci sono ancora 8 barche senza secondo.

Per quanto riguarda i mini alla Roma x2, dopo la sventurata edizione del 2004, il comitato organizzatore ha deciso di escludere dalla regata tutti i natanti, mini compresi.
Per fortuna esistono ancora in Italia organizzatori che riescono a capire che un natante da crociera e un mini attrezzato per attraversare l'oceano in solitario non sono esattamente la stessa barca.

Allego il link ad un articolo di Ettore Dottori del 2005 che parla della Roma X2 http://www.classemini.it/dettview.php?id=159

Ricordo a chi non lo sapesse che i mini sono stati messi fuori anche dalla giraglia a causa di "problemi logistici riferiti alla recettività del Porto di Saint Tropez"...



Quoto a millllllle

ita69 Inserito il - 12 febbraio 2008 : 17:26:13
Citazione:
Messaggio inserito da erik

... in ogni caso se qualcuno volesse preparare il Gran Prix d'Italia e avesse bisogno di equipaggio a me piacerebbe davvero tanto, sarebbe un onore per me...
Grazie
A presto


Forse questo non è il forum più adatto per una richiesta del genere, mi sa che ti conviene provare a mettere un annuncio sulla bacheca della classe mini ( www.classemini.it ) o un messaggio sul forum mini ( http://www.minitransat650.com/simple/index.php ) forse li hai maggiori possibilità di trovare imbarco.
Dall'elenco iscritti ci sono ancora 8 barche senza secondo.

Per quanto riguarda i mini alla Roma x2, dopo la sventurata edizione del 2004, il comitato organizzatore ha deciso di escludere dalla regata tutti i natanti, mini compresi.
Per fortuna esistono ancora in Italia organizzatori che riescono a capire che un natante da crociera e un mini attrezzato per attraversare l'oceano in solitario non sono esattamente la stessa barca.

Allego il link ad un articolo di Ettore Dottori del 2005 che parla della Roma X2 http://www.classemini.it/dettview.php?id=159

Ricordo a chi non lo sapesse che i mini sono stati messi fuori anche dalla giraglia a causa di "problemi logistici riferiti alla recettività del Porto di Saint Tropez"...
cassandra Inserito il - 12 febbraio 2008 : 16:50:01
CHI IO?
NOOOOOOO
E CHE NE SO IO DI COSTRUZIONE E VIA DICENDO, NOOOO IMPOSSIBILE, SEI FUOIR STRADA!

FORUM - Timonieri.it - La più grande Community di vela in Italia © 2001-2016 - http://www.timonieri.it | Ideato e diretto da Francesco Resta | Torna all'inizio della Pagina
Questa Pagina è stata generata in 0,44 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000

Antidoto.org | Brutto.it | Ciricado.it | Estela.org | Equiweb.it